Ponte sullo Stretto, il decreto non è incostituzionale: l’opposizione battuta anche in Senato

Voto pregiudiziale ponte siciliansROMA. Il Decreto Ponte non è incostituzionale. La cosiddetta pregiudiziale (nel linguaggio politico indica la condizione ritenuta necessaria per lo svolgimento di un programma o per l'assunzione di un impegno    di costituzionalità) è stata bocciata dal Senato. Il testo è stato bocciato, incassando 99 voti contrari, 49 favorevoli e 4 astensioni. La discussione sul Decreto Ponte inizierà domani mattina, perché la parte finale della è stata riservata agli interventi sull'anniversario della strage di Capaci. Relatore della maggioranza il senatore Nino Germanà, che oggi ha ribattuto punto per punto a quanto scritto nella pregiudiziale. Qui il video dell'intervento.