#Messina. Rubano attrezzi in un casolare a Caronia, arrestati tre palermitani

Controllo_azienda_di_suini carabinieriLa scorsa tre palermitani sono entrati dentro un casolare in contrada Sant’Andrea a Caronia e hanno portato via attrezzi agricoli. Ma, una pattuglia dei Carabinieri, durante un controllo del territorio volto al contrasto dei furti alle ville e case rurali, li scopre. Finiscono in manette così Antonino Alvarez di 21 anni, Francesco Briamo di 37 anni e Maurizio De Simone di 26 anni.

“I militari, guidati dal comandante della Stazione maresciallo capo

Antonio Bucci spiegano dalla Compagnia di Santo Stefano di Camastra – hanno sorpreso i tre che, dopo aver forzato una porta d’ingresso, si sono introdotti all’intero del fabbricato e stavano ammassavano all’esterno gli attezzi , tra i quali vi erano decespugliatori, motoseghe, e pettini idropneumatici per la raccolta delle olive, pronti per essere caricati su un furgone”.

Il Magistrato di turno della Procura di Patti ha così disposto che i tre palermitani fossero trattenuti presso le camere di sicurezza della stazione Carabinieri in attesa di essere accompagnati nella mattinata di oggi, presso il tribunale di Patti, per il rito per direttissima.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.