Barcellona PG, controlli dei carabinieri nella fine settimana: denunce e sequestri

operazione CarabinieriNell'ultimo fine settimana, i della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto hanno intensificato i controlli del territorio, mettendo in atto una serie di azioni mirate per contrastare una varietà di reati, in particolare quelli predatori, quelli legati al traffico di sostanze stupefacenti e le violazioni al Codice della Strada.

I servizi predisposti hanno coperto l'intero territorio del Longano e le aree maggiormente frequentate, compresi i controlli notturni. Complessivamente, sono stati controllati più di 40 veicoli e 55 persone, con la contestazione di diverse contravvenzioni al Codice della Strada.

Nel contesto dei reati legati alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno deferito alla Procura della Repubblica di Barcellona un 22enne e un 42enne per guida in di ebrezza, oltre a un 33enne per guida senza patente, poiché non aveva mai conseguito la patente di guida.

Nell'ambito dell'attività antidroga, invece, sono state segnalate alla Prefettura di Messina cinque persone come assuntori di stupefacenti. Questi individui sono stati trovati in possesso di diverse tipologie di droghe, presumibilmente destinate all'uso personale. Le sostanze stupefacenti sono state sequestrate e inviate ai Carabinieri del R.I.S. per le analisi di laboratorio.

Il servizio dei Carabinieri mira a mantenere un alto livello di sicurezza nella zona, proteggendo i cittadini dai reati predatori e dai pericoli legati al traffico stradale, mentre combatte il consumo di sostanze stupefacenti attraverso azioni di contrasto e prevenzione.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.