#Ragusa. Tre arresti per spaccio durante la festa della Madonna di Portosalvo

Guardia di Finanza Ragusa_crNell’ultimo fine settimana la Guardia di Finanza di Ragusa ha rafforzato i controlli in tutto il territorio provinciale.

Importanti le  attività di contrasto al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, che hanno portato all’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti di un pakistano, un indiano e un tunisino. I tre stranieri, uno dei quali senza permesso di soggiorno, avevano in totale 41 grammi di hashish.

“L’intervento – spiegano dal Comando Provinciale di Ragusa – è avvenuto, in seguito a una serie di appostamenti e pedinamenti, tra il 21 e il 22 agosto nel pieno centro di Scoglitti durante la processione dedicata alla Madonna di Portosalvo”. Sono stati fermati e segnalati all’Autorità Prefettizia, inoltre, otto giovani assuntori trovati con alcune dosi di hashish marijuana, per un totale di circa dieci grammi.

Durante i

controlli i finanzieri hanno rilevato tredici violazioni per mancanza di emissione di scontrino, mentre sono state diciannove le violazioni contestate al Codice della Strada.
Guardia di Finanza Ragusa_hashish_crIn materia di lavoro nero, sono stati controllati due noti ristoranti della riviera e identificati i cinquanta dipendenti, le cui posizioni sono al vaglio degli inquirenti.

“Anche in quest’ultimo scorcio d’estate 2015  – precisano dal Comando Provinciale di Ragusa – l’attività della Guardia di Finanza è protesa al contrasto delle condotte illecite, al fine di garantire la tutela della salute dei consumatori e al rispetto delle regole per avere condizioni paritarie di concorrenza tra gli operatori economici”.

Dalla Finanza  ricordano anche  che è sempre attivo, 24 ore su 24, il numero di pubblica utilità 117, tramite il quale è possibile segnalare illeciti di natura penale e fiscale.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *