Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cultura. Notti di BCsicilia a Mazara del Vallo con “Letture Normanne” e visita al Museo diocesano

TRAPANI. Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia” si terrà venerdì 24 agosto 2018 alle ore 21.30 l’iniziativa Letture Normanne e visita guidata al Museo diocesano. L’appuntamento è in piazza della Repubblica 16 a Mazara del Vallo. La manifestazione è promossa da BCsicilia,  per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, insieme al Museo diocesano e con il patrocinio dell’Assessorato  Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. Per l’occasione  il museo aprirà le proprie sale nelle ore serali per accogliere i visitatori e guidarli in un suggestivo percorso di arte, fede e storia, nell’anniversario celebrativo  dell’istituzione dell’Apostolica Legazia, di cui furono investiti dal Papa i re  normanni. Letture Normanne, è una serata di reading e musica sulle tracce delle imprese normanne in Sicilia, con l’interpretazione di brevi brani tratti dagli appassionanti racconti di res gestae e dalle coinvolgenti descrizioni di grandi opere artistiche e monumentali. Non mancherà l’incanto della poesia, mentre la lettura verrà intervallata da suggestivi momenti sonori. Contribuirà all’organizzazione Marco Tumbiolo. Partecipano all’evento le ditte Morsi di sole, Dolceria siciliana Genco e GazzeRosse Vini, eccellenze enogastronomiche del nostro territorio, che saranno presenti offrendo una degustazione.
“Gli anni 2017-2018 costituiscono un importante anniversario per la Sicilia normanna: l’istituzione della Legazia Apostolica. La ricorrenza ha suggerito già dallo scorso anno la celebrazione di un “Biennio normanno”, per valorizzare monumenti e testimonianze nella Diocesi di Mazara, attraverso una serie di iniziative che hanno visto un gradimento e una partecipazione altissima” – dichiara Francesca Paola Massara, direttore del museo. Quest’anno si succederanno l’evento letterario di Letture normanne, nello splendore della Sala degli Argenti del Museo, e la presentazione di importanti restauri, in corso a cantiere aperto durante le Giornate Nazionali dei Musei Ecclesiastici ed oggi conclusi.