#Ragusa. Omicidio Loris, perquisita la casa del cacciatore

Andrea Loris Stival nella foto distribuita dagli inquirenti durante le ricerche
Andrea Loris Stival nella foto distribuita dagli inquirenti durante le ricerche

La polizia scientifica ha eseguito una perquisizione nell’abitazione di Orazio Fidone, il cacciatore che il 29 novembre ha trovato il corpo di Loris Stival, il bambino di 8 anni ucciso sabato scorso a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa.

L’uomo è indagato come atto dovuto dalla Procura di Ragusa per sequestro di persona e omicidio.

La perquisizione è stata eseguita subito dopo i rilievi eseguiti ieri pomeriggio per oltre 2 ore dalla scientifica e dai ROS dei carabinieri nella casa dei genitori della piccola vittima.

Gli inquirenti, intanto, continuano a visionare le registrazioni delle telecamere dalle quali sono emerse diverse incongruenze con le dichiarazioni della madre del piccolo.

 


Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Un pensiero su “#Ragusa. Omicidio Loris, perquisita la casa del cacciatore

  • 6 Dicembre 2014 in 08:35
    Permalink

    HO LA NETTA SENZAZIONE CHE IL CACCIATORE SI SIA TROVATO LI NON X OCCULTARE MA X PRELEVARE IL CORPICINO DI LORIS SU RICHIESTA DI QUEL QUALCUNO CHE L AVREBBE UCCISO QUESTO DIMOSTREREBBE IL PERCHE DELLO SPORTELLO DELLA MACCINA APERTO.. COSA E INVECE ACCADUTO, AVENDO NOTATO A DISTANZA L ARRIVO DELLA POLIZIA HA CHIAMATO IL 112 DICENDO DI AVER TROVATO IL PICCOLO. A MIO AVVISO IL TUTTO GIRA NELL AMBITO FAMILIARE SE SI CONSIDERA CHE IL CACCIATORE E UN AMICO DELLA FAMIGLIA DEL PICCOLO.PERCHE MANDARE A PRELEVARE IL PICCOLO?FORSE X SCRUPOLO PERCHE’ L OMICIDIO E STATO SOLO UNA FATALITA’ E NON PREMEDITATO. LA MADRE? CON TUTTO RISPETTO SI AFFRANTA MA STRANAMENTE ALLUCINATA FORSE DALLA DISGRAZIA? UN SENTITO SALUTO LIVIUS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.