Santa Lucia del Mela, accusato di violenze ai danni della moglie: 63enne assolto

Il legale Pietro Saccà
Il legale Pietro Saccà

MESSINA. Quelle accuse di maltrattamenti che la moglie aveva messo nero su bianco in una denuncia e che avevano fatto finire il marito in tribunale si sono rivelate infondate. Perché all’esito del processo, giudice Antonino Orifici, l’uomo, un 63enne residente a Santa Lucia del Mela, è stato assolto «perché il fatto non sussiste»

Durante il dibattimento il legale Pietro Saccà (nella foto) hanno smontato il castello di accuse costruito dalla donna.

A conclusione dell’istruttoria dibattimentale ha chiesto e ottenuto l’assoluzione dell’uomo non rilevando a suo carico alcuna prova certa. Le accuse erano basate esclusivamente sul racconto della moglie che non sarebbe però stato supportato da riscontri certi.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *