Relazione Corte dei Conti, Mondello convoca due sedute

bilancioIl presidente della I Commissione consiliare del Comune di Messina Franco Mondello ha indetto due sedute mercoledì 28 maggio alle 12.30 e giovedì 29 alle 15.30 nella sala consiliare di Palazzo Zanca.

L'esponente UDC ha richiesto nel primo incontro la presenza del Nino Cama e nel secondo quella del Collegio dei Revisori dei Conti.

“Nel corso delle riunioni -spiegano da Palazzo Zanca- saranno trattate e relazionate le controdeduzioni fornite alla Corte dei Conti nella seduta del 14 aprile scorso, relativamente alla delibera n° 58 del 2014”.

“Nel giudizio sul rendiconto di gestione 2012 del Comune di Messina -puntualizza Mondello- gli esiti dell'audizione hanno prodotto una valutazione negativa delle azioni operate sugli enti collegati e del perdurare di gravissimi squilibri economico finanziari, della mancata copertura di spese (con particolare riferimento ai debiti fuori bilancio), della violazione del patto di stabilità e delle norme finalizzate a garantire la regolarità della gestione finanziaria, oltre che di tutti i 15 punti menzionati, contenenti i profili di criticità nel deferimento”.

Il presidente Mondello ha richiesto al Collegio dei Revisori dei Conti di depositare in Commissione Bilancio le linee guida per la stesura e per le azioni previste nel prossimo Piano di Riequilibrio, come prevedono le normative vigenti.

mm

Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *