Musica. Il batterista Enzo Carpentieri al Tatum Art di Palermo

EnzoCarpentieriCircularE JazzFlirt2013 12PALERMO. Un musicista eclettico che integra gli elementi più tradizionali della musica afroamericana con quelli più moderni: dall’hard bop al free jazz, dal mainstream all’avanguardia, il batterista Enzo Carpentieri si trova a proprio agio con le più disparate musiche riuscendo ad esprimersi con successo in diversi contesti stilistici. Carpentieri, che suonerà il 4 ottobre alle 21.30 al Tatum Art di Palermo e attivo sin dalla metà degli anni ’80 suona di frequente con i musicisti italiani Massimo Urbani, Piero Odorici, Carlo Atti e il grande Sal Nistico, accompagnando occasionalmente diversi solisti in tour come Art Farmer, Dusko Goykovich, Valery Ponomarev, Tony Scott, Steve Grossman, Ralph La Lama, Harold Danko, Vic Juris e Cameron Brown. Collabora in modo continuativo con formazioni stabili con Dick Oatts, Jim Snidero, Bob Sands, Kurt Weiss, Erwin Vann, Tony Overwater, Paolo Birro, Ettore Martin, Roberto Magris, Robert Bonisolo; Antonio Faraò e altri. In scaletta brani jazz d’ autore, con standard moderni suonati con numerosi ospiti a sorpresa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.