Milazzo, scoperto con droga tenta la fuga in autostrada: arrestato 32enne

MESSINA. Crack e cocaina sono stati sequestrati dai poliziotti del Commissariato di Milazzo a un pregiudicato trentaduenne milazzese residente a San Filippo del Mela. L'uomo, sottoposto a controllo nei giorni precedenti e già segnalato quale assuntore di droga, è stato arrestato in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio. I poliziotti lo hanno individuato sull'autostrada Messina-Palermo mentre scendeva da un'auto in un'area di sosta e raggiungeva a piedi un'uscita di servizio, di solito utilizzata dai di soccorso, probabilmente per raggiungere Milazzo a piedi attraverso questa via secondaria e bypassando i caselli autostradali nei pressi dei quali spesso insistono posti di controllo.
Vistosi scoperto, il 32enne ha tentato la fuga scavalcando la rete di recinzione ma è stato raggiunto e bloccato. Inutile il tentativo di disfarsi della droga che aveva con sé, 20 grammi di crack e 5 grammi di cocaina, che è stata recuperata e sottoposta a sequestro. L'uomo è stato condotto nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto.
Contestualmente, nel corso degli altri servizi antidroga effettuati a Milazzo nell'ultima fine settimana, è stato segnalato un 23enne messinese quale assuntore di sostanza stupefacente. In totale, nell'ultimo weekend, a Milazzo sono state identificate 244 persone e sottoposti a controllo 129 veicoli, denunciati 2 soggetti per guida in stato di ebbrezza da con fermo amministrativo del mezzo ed elevate 4 ai sensi del Codice della Strada.POlizia droga sicilians