Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Castroreale, via libera ai lavori per la strada di collegamento tra le contrade Arangiara e Impiso

MESSINA. E’ stato approvato dalla  giunta comunale di Castroreale guidata dal sindaco Alessando Portaro, il progetto esecutivo, redatto dall’architetto Filippo Munafò, per i lavori di ripristino della strada di collegamento tra le contrade Arangiara e Impiso, franata da alcuni mesi. Un progetto da 150mila euro. La necessità di intervento nasce dall’evento franoso che ha interessato un tratto della sede stradale. Allo stato attuale la zona risulta sconnessa, per il cedimento del ciglio verso valle, con riduzione della carreggiata ed erosione di ciglio e della naturale scarpata. L’evento franoso ha provocato nel tempo non pochi disagi sia per le famiglie residenti che per il traffico ordinario. Un tratto di strada di importanza strategica e funzionale per il  territorio, poiché collega le contrade Castrensi di Arangiara e Impiso, che a sua volta permettono di  le due strade provinciali,  Terme Vigliatore – Ponte Termini- Castroreale, con  la provinciale Barcellona Pozzo di Gotto- Castroreale. Soddisfazione per l’importante passo in avanti nell’iter burocratico verso l’avvio dei lavori dell’importante opera è stata espressa dal primo cittadino castrense che ha ringraziato il vice sindaco e assessore alla Protezione civile Poalo Imbesi per il lavoro svolto e l’architetto Munafò che ha concluso la fase della progettazione esecutiva.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.