Zona Jonica, i NAS chiudono laboratorio odontotecnico abusivo

Carabinieri dentista siciliansMESSINA. Ennesimo episodio, questa volta nella zona jonica, di truffa ai danni di ignari pazienti. Nell'ambito dei servizi volti al contrasto dell'esercizio delle professioni sanitarie, Il 13 marzo scorso i carabinieri della Compagnia di Taormina e del NAS di Catania, hanno effettuato un controllo di un laboratorio odontotecnico del comprensorio jonico.

Nel corso dell'ispezione i militari dell'Arma hanno accertato carenze igienico-sanitarie, tra cui scrostature e muffe sulle pareti, nonché sporco sulle attrezzature di lavoro, con possibile rischio di contaminazioni.

Da qui la decisione di informare l'ASP 5, che provvederà a impartire le prescrizioni , finalizzate al rispristino dello stato dei luoghi. I carabinieri hanno accertato anche che il laboratorio era stato avviato senza alcuna autorizzazione alla conduzione dell'attività sanitaria. Il titolare è stato segnalato all'ASP, con la conseguente sottoposizione della struttura alla chiusura temporanea.

I servizi di controllo nei laboratori odontotecnici e negli studi dentistici saranno replicati dai Carabinieri del Comando Provinciale di Messina e dal Nucleo Antisofisticazioni. Obiettivo, oltre alla verifica delle condizioni strutturali e igienico-sanitarie a tutela della salute dei cittadini, è anche quello del contrasto all'esercizio abusivo della professione sanitaria.