Zoltán Fejérvári inaugurerà la 102ª stagione concertistica della Filarmonica Laudamo di Messina

MESSINA. A inaugurare  la 102ª stagione concertistica della Filarmonica Laudamo, sarà il pianista ungherese Zoltán Fejérvári, Domenica 16 Ottobre alle ore 18.00 all’Auditorium del Palacultura Antonello di Messina.

Zoltán Fejérvári è conosciuto come il pianista più affascinante della nuova generazione di musicisti ungheresi. Già vincitore del Concours Musical International de Montréal 2017 e del prestigioso premio Borletti-Buitoni Zoltán Fejérvári,  ha suonato nei teatri di tutto il mondo in America e in Europa, in sedi prestigiose tra cui la Carnegie Hall, la Place des Arts canadese, il Gasteig di Monaco, Lingotto di Torino.  Appassionato musicista da camera Fejérvári ha suonato con i quartetti Quartetti Keller e Kodály e nel con l’Elias Quartet, con i cellisti Ivan Monighetti, Gary Hoffman, Istvan Vardai, Frans Helmerson e Steven  Isserlis, con il cornista Radovan Vlatkovic. Come solista ha suonato con la Budapest Festival Orchestra, l’Orchestra Nazionale Ungherese, la Verbier Chamber Orchestra e il Concerto Budapest.

Nel 2013 il disco “Malédiction di Liszt” con la Budapest Chamber Symphony ha vinto il 

“Gran Prix du Disque”. Nel 2014 ha inciso un disco dedicato alle sonate di Mozart per violino con il violinista Ernõ Kállai.  Nel 2021 incide il disco “ Schumann – Waldszenen, Nachtstucke, Humoreske” che ha consacrato il suo stile d’interpretazione  chiara, brillante e cristallina che tiene a bada il sentimentalismo anche nella sua forma più romantica. Recensito così  da Gramophone: “Fejérvári è un artista profondamente comunicativo che combina una padronanza imperturbabile ma magistrale dello strumento con una musicalità impeccabile. Coloro che ancora non lo hanno ascoltato scopriranno una delizia rara”

Fejérvári a Messina, per la prima volta in Sicilia, aprirà la 102ª stagione concertistica della Filarmonica Laudamo, con uno splendido programma del suo repertorio romantico con  i Valses nobles op. 77 D 969 di F. Schubert , il Carnaval op. 9 R. Schumann, i Préludes op. 28 di  F.Chopin. Il concerto seguente della Filarmonica Laudamo sarà  domenica  23  Ottobrealle ore 18 al Palacultura Antonello con Paolo Fresu e Dino Rubino.FilarmonicaLaudamo sicilians