Messina, via Sciva agonizza: da tre giorni senza acqua, residenti pronti a denunciare l’AMAM

MESSINA. Nuova amministrazione, vecchi problemi. Non c’è pace per gli abitanti di via Sciva a Montepiselli. Nonostante le ripetute segnalazioni, da maggio l’acqua arriva con il contagocce. I dell’AMAM hanno effettuato più sopralluoghi, ma senza risultati apprezzabili: l’approvvigionamento idrico continua a essere insufficiente. Se dopo le continue segnalazioni di fine maggio un filo d’acqua arrivava per poche ore, da mercoledì scorso non c’è neanche questo. In una zona nella quale vivono molti anziani e ci sono numerosi giardini, gli ultimi giorni sono stati davvero un incubo. La soluzione, indicata

dagli stessi della società di Palazzo Zanca, è quella di allacciare le abitazioni coinvolte nel problema a una conduttura rinnovata di recente nella stessa zona. Ancora però non si è mosso nulla e i residenti (anche alla luce dell’erogazione ridotta per tutta la città oggi e domani annunciata dall’AMAM) che avevano sospeso la decisione di denunciare i vertici della partecipata per interruzione di servizio, questa volta sono determinati ad andare fino in fondo.acqua