Messina, omicidio a Camaro: prosegue la caccia all’uomo per individuare il killer di Portogallo

MESSINA. È ancora caccia all’uomo. Indagini a 360° delle forze dell’ per catturare il presunto assassino del 31enne Giovanni Portogallo, ucciso nel primo pomeriggio del 2 gennaio scorso in un agguato nel quale è rimasto gravemente ferito un amico che in quel momento era con lui, il 35enne Giuseppe Cannavò, ricoverato in codice rosso all’ospedale Piemonte, dove è operato, e poi trasferito al Policlinico. Da giorni i Carabinieri del Comando Provinciale sono sulle tracce del presunto killer, che dopo avere esploso 10 colpi di pistola contro Portogallo è fuggito insieme alla compagna. L’uomo è una vecchia conoscenza delle forze dell’ e abita nella zona nella quale è avvenuto l’omicidio. Fondamentali le dichiarazioni che il 35enne potrà rendere ai militari non appena le sue condizioni lo consentiranno. Ovviamente, a Camaro San Luigi, dove è avvenuto l’omicidio, nessuno ha visto o sentito nulla.

messina omicidiocamarosanluigi sicilians

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.