Merì, trovati con la droga in auto nel corso di un controllo, i Carabinieri arrestano tre giovani

inbound4069566039208245902MESSINA. Ieri sera i Carabinieri della Stazione di Merì diretti dal neo Maresciallo Pippo Sturniolo hanno arrestato, in flagranza di reato, tre giovani, due uomini ed una donna, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio in concorso.
Nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio, i militari hanno notato nel centro di Merì un’autovettura con i tre giovani a bordo che alla vista dei militari assumevano un atteggiamento sospetto. A questo punto i militari della Stazione, coadiuvati dai colleghi della Sezione Radiomobile e della vicina Stazione di Santa Lucia del Mela, hanno proceduto ad un controllo sottoponendo

i tre a perquisizione personale e veicolare. Nel corso della perquisizione, all’interno dell’autovettura è stato rinvenuto un borsone dove erano stati occultati due involucri di cellophane contenenti rispettivamente 44 grammi di sostanza stupefacente di tipo cocaina ed oltre 200 grammi di marijuana, due bilancini di precisione e la somma di 1.500 euro in contanti, ritenuta provento dell’attività illecita.
La sostanza stupefacente, inviata al Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche di Messina per le analisi di laboratorio, la somma di danaro ed i bilancini di precisione sono stati sequestrati ed i tre giovani sono stati arrestati, in flagranza di reato, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio in concorso.
I tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.


Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.