Giornate FAI a Messina: alla scoperta del Palazzo di Giustizia

FAI Tribunale siciliansMESSINA. Tornano  le Giornate FAI di Primavera, il più importante evento di piazza dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico d'Italia e alle storie inedite e inaspettate che custodisce con visite a contributo libero in 750 luoghi speciali in 400 città. Sabato 23 e domenica 24 marzo saranno aperti al pubblico, sul territorio nazionale, luoghi e monumenti poco conosciuti o dimenticati,
ma meritevoli di essere posti all'attenzione generale, tutto ciò sarà possibile grazie all'attività di 8000 volontari,
tra cui molti studenti ” Apprendisti Ciceroni ®” che illustreranno la storia e l'importanza del bene da visitare,
realizzando così un momento di conoscenza personale e collettiva.
La Delegazione FAI di Messina, dopo aver condotto negli scorsi anni, tanti cittadini alla scoperta delle bellezze della nostra città e avere acceso i riflettori su luoghi dimenticati o poco curati, in questa edizione darà la possibilità di visitare Palazzo Piacentini.
La manifestazione organizzata grazie alla collaborazione con il Tribunale di Messina, in tutte le sue componenti e il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Messina, ha avuto il patrocinio del Comune di Messina e delle partecipate Amam, Atm, Messina Servizi Bene Comune e Messina Social City.
Grazie alla collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale, alla disponibilità dei dirigenti e soprattutto all'impegno dei docenti saranno più di 500 gli apprendisti ciceroni, formati per l'occasione, che cureranno la visita del Tribunale: Statale “E. Ainis”; IC “Cannizzaro – Galatti”; IC “G. Catalfamo”; IC “E. Drago”; IC ”Gravitelli”;IIS Liceo Classico “F. Maurolico; IC “G. Martino”; IC “G. Mazzini”; IIS “G. Minutoli”; IC “Pascoli- Crispi”; Liceo Scientifico “G. Seguenza”, IC ” S.Francesco di Paola; IIS ”La Farina – Basile” (Classico e Artistico); IIS “Verona Trento” e IC “E. Vittorini”.
L'apertura prevede la visita eccezionale di alcuni ambienti normalmente non fruibili al pubblico.
L'itinerario si articolerà dall'esterno all'interno, passando per l'atrio, il vestibolo, il doppio corridoio “dei passi
perduti”. Sarà possibile visitare alcune aule dell'ex-Pretura, i locali occupati dalla Procura Generale, la Corte
d' Assise, la Corte d'Appello, i locali del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati con la pregevole biblioteca ricca
di testi antichi.
Il perché di questa scelta: Palazzo Piacentini è un pezzo significativo della città ricostruita ed offre una
testimonianza del gusto e dell'idea progettuale del tempo. Al fine di creare un linguaggio coerente con
l'edificio, l'architetto concepì personalmente non solo il mobilio e i lampadari, ma ogni singolo particolare,
comprese le maniglie delle porte. Durante la visita si potranno apprezzare i severi lampadari e le applique, di
cui si conservano alcuni disegni originali, gli affreschi, le decorazioni, le terrecotte e gli arredi.
Una straordinaria occasione per apprezzare un edificio non soltanto come contenitore di funzioni
(tribunale), ma come spazio concepito, dal grandissimo valore estetico.
Un ringraziamento particolare al Gruppo SICURTRANSPORT che insieme al nucleo dei
CARABINIERI del Tribunale, sta seguendo le fasi preparatorie e ci supporterà durante le GFP 2024 ed
ancora le associazioni scout (ASSORAIDER, CNGEI e MASCI) per la loro rinnovata adesione.
Le Giornate FAI di Primavera sono inoltre un importante evento di raccolta fondi, per questo ai
partecipanti verrà suggerito un contributo libero a partire da 3 euro, utile a sostenere la missione e le attività
del FAI.
Alla conferenza stampa hanno partecipato, il Sindaco della Città di Messina, Federico Basile,
l'assessore alla Cultura Enzo Caruso, per il Tribunale Demetrio Foti mentre per l'Ordine degli Avvocati
Simona Giuffrida, presenti anche il Presidente dell'Atm Giuseppe Campagna, il presidente di AMAM
Loredana Bonasera, di Messina Servizi Bene Comune Maria Grazia Interdonato e di Messina Social City
Valeria Asquini.
FAI – Fondo per l'Ambiente Italiano ETS
Delegazione di Messina: Via delle begonie, 18 -98126 Messina – tel. 338 8100223 – messina@delegazionefai.fondoambiente.it
info@fondoambiente.it – www.fondoambiente.it
Fondazione nazionale senza scopo di lucro per la tutela e la valorizzazione dell', della natura e del paesaggio italiani.
Riconosciuta con DPR n. 941 del 3.12.1975 – Iscritta al RUNTS rep. n. 2092 – C.F. 80102030154 – P.IVA 04358650150
Il Capo Delegazione Fai di Messina, Nico Pandolfino, parlando dell'iniziativa e prendendo spunto da
Novecento di Baricco con la frase: “Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia, e qualcuno
a cui raccontarla”, si è soffermato sulla forza del racconto.
Questo è ciò di cui il FAI si occupa da anni. Raccontare, ma con un linguaggio semplice, quello di tutti
i giorni, e lo fa soprattutto attraverso i ragazzi, un esercito di apprendisti Ciceroni, appassionati, interessati,
preparati egregiamente dai loro docenti, perché per poter raccontare bisogna sapere, è ciò che si sa resta per la
vita.
Questo serve ad ampliare una educazione della collettività, il racconto come missione sociale e quindi
come strumento di tutela. Parlando nello specifico dell'apertura di Palazzo Piacentini, il Capo Delegazione di
Messina ha invitato la cittadinanza a partecipare, per scoprire un Palazzo splendido, poco conosciuto anche
dagli abituali frequentatori e ricco di particolari inaspettati. Da apprezzare anche le aperture della Provincia
con Rometta, Patti e Savoca, per un fine settimana dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro
Paese.
Ecco le aperture per Messina
MESSINA
DENTRO IL TEMPIO DELLA GIUSTIZIA: PALAZZO PIACENTINI
SABATO 23 MARZO e DOMENICA 24 MARZO
10.00 / 13.30 e 16.00 / 20.00
ROMETTA 
Chiesa Madre e Chiesa Bizantina S. Maria dei Cerei
Venerdì 22 marzo 9.00 /13.00 (apertura riservata alle scuole su prenotazione)
Sabato 23 marzo 9.00 / 13.00 e 15.00 / 18.00
Domenica 24 marzo 15.00 / 18.00
Con visite a cura degli apprendisti Cicerone dell'IC Saponara (ME)
PATTI 
ITINERARI TRA LE CHIESETTE DEL CENTRO STORICO DI PATTI
Chiesa di S. Maria dei Greci – Chiesa di S. Ippolito – Chiesa di S. Maria degli Agonizzanti
Venerdì 22 marzo 9.00 /12.30 (apertura riservata alle scuole su prenotazione)
Sabato 23 marzo 9.00 / 12.30 e 15.00 / 18.00
Con visite a cura degli apprendisti Cicerone dell'IC Pirandello e dell'ISS Borghese Faranda di Patti
SAVOCA 
Chiesa Madre e Chiesa di S. Nicolò
Venerdì 22 marzo 9.00 /13.00 (apertura riservata alle scuole su prenotazione)
Sabato 23 marzo 9.00 / 13.00 e 15.00 / 18.00
Con visite a cura degli apprendisti Cicerone dell'ISS Caminiti Trimarchi di S. Teresa di Riva (ME)