Furnari, viola le prescrizioni e finisce in carcere

Carabinieri santaluciadelmela siciliansMESSINA. Si intensifica, da parte dei carabinieri, l’attività di monitoraggio delle persone ristrette agli domiciliari, nonché di quelle sottoposte al regime della detenzione domiciliare.

Si tratta di controlli che vengono effettuati al fine specifico di verificare se quei soggetti per i quali viene sperimentato un regime più benevolo della detenzione carceraria rispettano le relative prescrizioni, dimostrando quindi di meritare tale beneficio.

Così, all’esito di un’azione di verifica, i carabinieri della stazione di Furnari hanno tradotto in carcere un 37enne. L’attività dei militari ha permesso di accertare come l’uomo, ristretto in precedenza ai domiciliari, non abbia in diverse occasioni rispettano le prescrizioni di legge.


Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.