Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Enna. Tenta due scippi e minaccia la famiglia, denunciato ventenne

polizia1Una giornata di ordinaria follia per un ventenne di Enna, tenta due scippi lungo le vie del centro e, successivamente, tornato a casa ha minacciato i  genitori.

Un pregiudicato, classe 1993, ha tentato il primo scippo in via Montesalvo, ma la vittima con una vigorosa reazione ha messo in fuga il giovane.

Il ventenne allora si sposta in via Roma e tenta un altro scippo e, malgrado la reazione della vittima, riesce a spingere la donna contro il muro e rubarle il telefono cellulare. A seguito dell’aggressione la donna ha fatto ricorso alle cure mediche.

Il personale della Squadra Mobile, coadiuvato dagli agenti della Sezione Volanti, diretti da Alessandro Scardina, con una rapida indagine riesce ad ottenere l’identikit del rapinatore e in poche ore riesce anche a identificarlo.

Quando i poliziotti arrivano a casa del ventenne, il giovane ammette le proprie responsabilità in ordine agli scippi. Mentre il padre, rammaricato dalla condotta del figlio, racconta che il figlio aveva minacciato  di morte lui e la moglie.

Dopo le formalità di rito, il ventenne, come disposto dal sostituto procuratore della Repubblica Marco Di Mauro, è stato denunciato, in stato di libertà,  per i delitti di rapina, tentato furto con strappo e minacce gravi.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.