Emergenza coronavirus: l’assessore Razza commissaria l’Azienda Sanitaria di Messina

MESSINA. L’ASP 5 commissariata per la gestione dell’emergenza coronavirus. Diversamente da quanto dichiarato dal sindaco Cateno De Luca dirante la diretta facebook delle 18.45 non è stato l’assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza a nominare ieri Carmelo Crisicelli, dirigente dell’ di Messina, quale commissario, ma i vertici aziendali. Dopo le frizioni tra il direttore generale dell’ 5 Paolo La Paglia e il sindaco Cateno De Luca,

con l’arrivo di Crisicelli il cambio di passo è stato immediatamente visibile con la consegna dei numeri effettivi sui messinesi che la settimana tra il 29 febbraio e il 7 marzo sono andati a sciare a Madonna di Campiglio: tra i 116 individuati fino a oggi dalla Sezione Giudiziaria della Polizia ben 35 non si sono ancora registrati e una dozzina lo ha fatto con grande ritardo. ASP5 Sicilians 1


Elisabetta Raffa

Giornalista professionista dal secolo scorso, si divide equamente tra articoli di economia e politica, la cucina vegana, i propri cani, i libri, la musica, il teatro e le serate con gli amici, non necessariamente in quest’ordine. Allergica ai punti e virgola e all’abuso dei due punti, crede fermamente nel congiuntivo e ripete continuamente che gli unici due ausiliari concessi sono essere e avere. La sua frase preferita è: “Se rinasco voglio essere la moglie dell’ispettore Barnaby”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.