Diffamazione a mezzo Facebook, assolta donna Messinese

I giudici della corte di Appello hanno assolto una cinquantenne Messinese dal reato di diffamazione a mezzo Facebook.

La donna, difesa dall’avvocato Francesca Giuffrè, attraverso un post sul social Facebook aveva commentato un articolo sulla di una giovane avvenuta in un tragico incidente stradale, dove la aveva espresso commenti ritenuti offensivi della reputazione da parte di uno dei coinvolti nel tragico sinistro
In accoglimento dei rilievi difensivi del legale Francesca Giuffrè la è stata assolta per la particolare tenuità del fatto.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.