Cronaca. Nascondeva fucile e munizioni in casa, un arresto a Santa Lucia del Mela

OPG Barcellona
Il carcere di Barcellona Pozzo di Gotto

MESSINA. Un arresto a Santa Lucia del Mela per detenzione illecita di armi e munizioni. In manette il 29enne T. S. G., nella cui abitazione i Carabinieri del posto hanno rinvenuto un fucile da caccia e 181 cartucce durante un controllo. L’arma e le munizioni erano possedute senza le autorizzazioni previste. Il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro. “L’attività di perquisizione locale e domiciliare, che ha visto anche l’ausilio di

una squadra dei Carabinieri Cacciatori di Sicilia -si legge nella nota del Comando Provinciale dell’Arma– ha permesso di rinvenire e sequestrare un fucile a doppia canna sprovvisto di matricola e senza marca di fabbricazione calibro 12, 181 cartucce, oltre al curioso rinvenimento di un pugnale di grosse dimensioni e di una katana giapponese riproducente il segno del cobra sull’impugnatura”.

Carabinieri Armi munizioni sequestrate Santa Lucia del Mela SiciliansSu disposizione del Pubblico Ministero del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto Sarah Caiazzo dopo l’arresto l’uomo è stato trasferito in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.