Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cisl Sicilia a Baccei: “Aiuti Crocetta a imboccare la strada giusta”

Maurizio Bernava
Maurizio Bernava

Le tre parole d’ordine del neo assessore regionale all’Economia Alessandro Baccei (serietà, trasparenza, responsabilità) piacciono alla Cisl Sicilia, notoriamente poco tenera con l’esecutivo Crocetta.

Il segretario generale uscente Maurizio Bernava, appena eletto nella segreteria nazionale della Cisl, ritiene importanti e importanti le dichiarazioni di Baccei, “che rivelano da un lato chiarezza di idee sulla drammatica situazione dell’economia e delle finanze, dall’altro consapevolezza che la Sicilia ha bisogno come l’aria di attrazione di investimenti e politiche che abbiano al centro i temi dello sviluppo”.

Tutte priorità, puntualizza Bernava, “mai assunte finora né dal governo Crocetta (che ha perso due anni) né prima dal governo Lombardo. Concordiamo sulla necessità per la Regione Sicilia di un bilancio essenziale e trasparente, che non impedisca il controllo reale della spesa”.

Condivisa anche “l’idea dell’urgenza di un processo di riforme condiviso. È proprio su questo punto -chiosa Bernava, che il 26 novembre lascerà la Cisl Sicilia- che è esploso in questi anni il contrasto tra la Cisl e la Regione. Le affermazioni di Baccei sono un bel segnale, ma ci auguriamo che aiuti Crocetta a imboccare la strada giusta per far ripartire l’economia dell’Isola”.

Elio Granlombardo

Ama visceralmente la Sicilia e non si rassegna alla politica calata dall’alto. La “sua” politica è quella con la “P” maiuscola e non permette a nessuno di dimenticarlo. Per Sicilians segue l'agorà messinese, ma di tanto in tanto si spinge fino a Palermo per seguire le vicende regionali di un settore sempre più incomprensibile e ripiegato su se stesso. Non sopporta di essere fotografato e, neanche a dirlo, il suo libro preferito è “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini.