#Catania. Operazione della Polizia contro l’usura, sette finiscono in manette

volante catania PoliziaStamattina all’alba, la Squadra Mobile di Catania, nell’ambito dell’operazione Dirty money, ha arrestato sette persone, mentre un’ottava, segnalata alla magistratura, era già in carcere, per altri reati. L’accusa per tutti è di usura e estorsione aggravata dal metodo mafioso.

“Le indagini sono iniziate lo scorso anno quando un commerciante si è ribellato al pagamento di interessi usurari per un prestito ricevuto in passato. Gli interessi – spiegano dalla Questura di

Catania – sono arrivati al 120 per cento annuo e il negoziante non ce l’ha fatta più ed ha denunciato i suoi aguzzini. Diversi gli episodi contestati agli arrestati i quali, in più occasioni, minacciavano la vita facendo leva sull’importanza dei debitori e sulla incapacità di protezione da rapine subite senza il saldo del debito contratto”.

In due occasioni, prospettando la necessità di dover pagare gli avvocati di affiliati reclusi, gli arrestati si sono fatti consegnare dal commerciante quasi 25 mila euro.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.