Barcellona PG, atti di violenza sessuale nei confronti della ex compagna, 40enne arrestato

Carabinieri BARCELLONA P.G.Un 40enne è stato tratto in arresto dai Carabinieri della Compagnia di Barcellona per atti di violenza sessuale nei confronti della ex convivente. L’uomo, abitante a Barcellona Pozzo di Gotto ma residente nel Milazzese, avrebbe posto in essere violenze sessuali nei confronti della donna il 13 e 14 novembre scorso, dopo essersi introdotto nella casa della vittima, con quest’ultima che avrebbe cercato in tutti i modi di respingerlo per farlo desistere dal compiere tali gravi gesti. Nello stesso giorno che

sarebbe avvenuto il secondo episodio la donna ha chiamato i Carabinieri per informare le autorità che l’uomo si era recato nella sua abitazione per ricevere dei chiarimenti in ordine alla loro storia sentimentale precedente. Intervenuti sul posto, i militari hanno fermato l’uomo, che dichiarava di trovarsi nella zona per chiarire con l’ex compagna. A questo punto i militari lo invitavano ad allontanarsi. Giorno 16 novembre invece, la donna sporgeva formale denuncia in caserma, sostenendo di aver subito violenze sessuali contro la sua volontà, minacce e atti persecutori più o meno gravi. Grazie alle procedure del “Codice Rosso” attivato dai carabinieri, l’uomo è stato arrestato e rinchiuso in carcere.