Acitrezza, uccisa per strada dall’ex fidanzato: i carabinieri sulle tracce dell’assassino

CATANIA. Uccisa dall’ex fidanzato mentre passeggiava con gli amici sul lungomare di Acitrezza.  È morta sotto i colpi di arma da fuoco Vanessa Zappalà, 26 anni, verso le 3 della notte scorsa. La separazione dall’ex non era stata serena, al punto che lei lo aveva denunciato per stalking. Gli arresti domiciliari si erano poi trasformati in divieto di avvicinamento. Ieri notte si è avvicinato con la scusa di chiarire e poi le ha sparato con una pistola, uccidendola e ferendo di striscio anche un’amica della vittima. Sul posto i carabinieri del Comando Provinciale Catania, della Compagnia di Acireale e della Stazione di Aci Castello, che stanno ricercando l’assassino. Vanessa Zappalà è la 39^ donna uccisa in Italia dall’Inizio dell’anno: la media è di una vittima ogni 6 giorni. Nel 2020 sono state uccise 71 donne, nel 2019 sono state 69 e l’anno precedente 74. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *