Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

16 luglio 19.00 Pistorio: “le richieste di D’Alia sono imbarazzanti”. I sindacati incalzano

«Le dichiarazioni del senatore D’Alia che invocano il governo nazionale di commissariare la Sicilia sono imbarazzanti non solo sotto il profilo costituzionale ma soprattutto sotto quello politico perché rappresentano una nuova declinazione della pulsione centralista: quella infantile. Come di chi, non essendo riuscito a mandare a casa Lombardo con la mozione di sfiducia, chiede aiuto a Monti perché ci pensi lui. Somiglia tanto a quei bambini che implorano il papà perché il bambino cattivo non li fa giocare».  A dichiararlo oggi pomeriggio il senatore Giovanni Pistorio, coordinatore regionale dell’EPA nel corso dei lavori del comitato regionale del Movimento per le Autonomie a Catania.

Ma anche il segretario della Cisl Sicilia, Maurizio Bernava, chiedendo di superare l’autonomia speciale regionale, invoca un commissariamento della Regione che avvii il risanamento del bilancio ed impedisca la dispersione e gli sprechi dei fondi dell’Unione Europea. “Troppa autonomia con poca responsabilità” è la frase che racchiude, secondo Bernava, la situazione della Sicilia.