Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

16 giugno 12.49 Case basse Paradiso, lunedì al via il risanamento

Dopo il sopralluogo effettuato ieri alle case Basse di Paradiso, ove sono stati riscontrati nuovi insediamenti abusivi, il tavolo tecnico, tenutosi stamani a Palazzo Zanca, ha stabilito la data di lunedì 20 per l’avvio delle operazioni di risanamento dall’amianto. All’odierno confronto con gli assessori alle politiche del mare, Pippo Isgrò, e al risanamento, Roberto Sparso, hanno partecipato il capitano di corvetta Fabio Rottino, responsabile del Demanio marittimo della Guardia costiera, l’ing. Antonio Cortese del dipartimento risanamento del Comune ed i responsabili delle sezioni tutela e nautica della Polizia municipale. I lavori alle casette basse di Paradiso saranno effettuati dalla prossima settimana dalla ditta incaricata dello smaltimento dell’amianto e successivamente si potrà procedere alla rimozione delle strutture abitative prive di pregio storico-architettonico. L’opera di risanamento rientra nel piano già avviato dal dipartimento competente in sinergia con l’assessorato alle politiche del mare, per la rilettura dell’area, i cui primi insediamenti risalgono all’inizio dell’ottocento. Secondo gli obiettivi dell’Amministrazione comunale, il programma intende valorizzare l’area con i fabbricati testimoni del processo di formazione del borgo, insieme ai percorsi, salvaguardandoli nell’ambito di un piano di recupero generale dell’area, che tenga conto della vocazione marinara dell’insediamento e del suo rapporto con il mare.