#Siracusa. Parte a Noto il Piano sul Randagismo

 dog-187817_1280Il Comune di Noto, provincia di Siracusa, ha stilato stilato il piano per la e la tutela del randagismo.

A fine dicembre il comune ha dato incarico alla Cooperativa O.R.O., composta da soggetti svantaggiati, ed all’Ente Fauna Siciliana, due progetti  volti a affrontare ed agire  per contrastare il fenomeno del randagismo nell’intero territorio comunale.

Nello specifico la Cooperativa si occuperà dell’accalappiamento del cane e del suo trasferimento nella struttura di contrada Volpigia, trasformata in ambulatorio, dove il veterinario dell’ 8 provvederà intanto a verificarne lo stato di salute, l’eventuale aggressività, la

microchippatura e la sterilizzazione, completato il percorso potrà essere reimmesso nel territorio o adottato.

 Dei dieci cani inseriti nel percorso di recupero ben nove hanno trovato famiglia.

Per quanto riguarda invece il progetto di Ente Fauna Siciliana l’intervento si sposta anche sui cani padronali, oltre al monitoraggio, al controllo, all’individuazione dei randagi in ambito urbano ed extra urbano, nei pressi di aziende agro-zootecniche, individuazione e mappatura delle aree con più elevata densità e dove c’è potenziale rischio per la fauna selvatica, censimento e coordinamento con l’ambulatorio e altri veterinari, campagna di sensibilizzazione , indizione di un tavolo tecnico periodico e pubblicazione delle statistiche sull’attività svolta. Ma, come detto, l’attività sarà anche sui cani padronali, tra qualche giorno arriveranno le colonnine per le deiezioni canine, che dunque entro la prossima settimana verranno installate in tutto il perimetro del centro storico. Il controllo sarà massimo per mantenere l’igiene e il decoro pubblico.


Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.