Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Sicilia. Recuperati i corpi dei 25 migranti morti nel naufragio al largo della Libia

Migranti profughi 1Sono stati recuperati i corpi dei 25 migranti morti ieri nel naufragio al largo delle coste libiche quando già stavano arrivando i soccorsi. In 400 invece ce l’hanno fatta e sono stati salvati grazie alle operazioni coordinate dalla Guardia Costiera.

A lanciare l’allarme nella tarda mattinata di ieri gli uffici della Guardia Costiera di Catania, che ha informato la Sala Operativa di Roma dopo una chiamata satellitare con la quale si segnalava che un motopeschereccio con a bordo alcune centinaia di migranti era in avaria.

Inviate in zona una nave di Medici senza Frontiere, la Dignity One, e la Le Niamh, della Marina Militare irlandese.

Arrivata sul posto per prima, la Le Niamh ha subito iniziato le operazioni di soccorso quando il barcone si è capovolto, forse perché le persone a bordo si sono spostate tutte sulla stessa sponda.

Elio Granlombardo

Ama visceralmente la Sicilia e non si rassegna alla politica calata dall’alto. La “sua” politica è quella con la “P” maiuscola e non permette a nessuno di dimenticarlo. Per Sicilians segue l'agorà messinese, ma di tanto in tanto si spinge fino a Palermo per seguire le vicende regionali di un settore sempre più incomprensibile e ripiegato su se stesso. Non sopporta di essere fotografato e, neanche a dirlo, il suo libro preferito è “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini.