Si conclude a Mazzarrà Sant’Andrea la fuga di uno scafista, individuato e fermato dai Carabinieri

Messina movida carabinieri 33 Sicilians 1MESSINA – È finita nel comune di Mazzarrà Sant’Andrea la fuga di un presunto scafista. Si tratta di un Marocchino 50enne individuato dai carabinieri di Furnari guidati dal Luogotenente Massimiliano Ciaramitaro.  Mazzarrà Sant’Andrea dunque non ha portato fortuna all’uomo, scappato nei giorni scorsi dal Cpr di Brindisi. L’uomo era gravato da un

di espulsione con accompagnamento alla frontiera. Il ricercato aveva trovato nascondiglio in un casa disabitata nel comunedi Mazzarrà Sant’Andrea.
Il fiuto investigativo di chi lavora in strada, ha permesso di individuarlo e di consegnarlo alla giustizia. Indagine meticolosa quella dei du Furnari che si è rivelata azzeccata. Subito dopo il fermo,  i militari hanno dato esecuzione alla misura di sicurezza, con il 50enne trasferito al Cpr di per la definitiva espulsione.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.