Roccalumera, market della droga scoperto grazie al fiuto del cane King

Carabinieri santaluciadelmela siciliansMESSINA. Il fiuto del cane King ha permesso ai Carabinieri della stazione di Roccalumera e della compagnia Messina Sud, ai comandi del capitano Pagnano, di scoprire il market della droga e l’arresto di un trentatreenne per spaccio.
A casa dell’uomo i militari hanno trovato 859 grammi di marijuana suddivisa in dosi, 34 grammi di cocaina anch’essa frazionata in dosi, due bilancini di precisione e la somma, in diverse banconote di piccolo taglio, di 550 euro, probabilmente frutto dell’attività di spaccio appunto.

Gli

class="st_tag internal_tag " rel="tag" title="Articolo taggato con uomini">uomini dell’Arma, insieme al nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno fatto scattare il blitz dopo giorni di osservazione dell’abitazione sospetta, da dove a tutte le ore del giorno e della notte entravano e uscivano parecchi giovani. A quel punto è entrato in azione King, che ha fiutato tutto il locale, l’auto del 33enne e le pertinenze, scoprendo la sostanza stupefacente nascosta tra la camera da letto e il veicolo.

Tutto il materiale rinvenuto durante la perquisizione è stato sequestrato e inviato ai Ris per le analisi. Il 33enne è invece ai domiciliari in attesa della convalida del fermo.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.