#Ragusa. Espulsi sei scafisti egiziani

Negli ultimi giorni si è intensificata la lotta contro i mercanti di esseri umani. Dopo l'ascolto delle testimonianze e i riscontri accuratamente verificati, la Polizia di Ragusa aveva posto sottostato di fermo sei egiziani lo scorso novembre. Nel fine  è cominciata la procedura di espulsione.

Dalla Questura di Ragusa spiegano che la “ ha richiesto al Prefetto di Ragusa di procedere all'espulsione con accompagnamento alla frontiera di sei scafisti di nazionalità egiziana; gli stessi erano stati arrestati a seguito delle indagini esperite successivamente allo sbarco avvenuto il 28 novembre dello scorso anno a , nel corso delle quali era stato accertato come ognuno di essi avesse avuto un ruolo durante il viaggio in Italia; gli stessi, di età compresa tra i 21 e 53 anni, erano stati immediatamente sottoposti a fermo di polizia giudiziaria”.

L'espulsione dei sei scafisti segue di soli tre giorni un'analoga operazione contro altri cittadini egiziani. La Questura di Ragusa ricorda che: “sono 63 gli extracomunitari, di varie nazionalità, che sono stati allontanati dal territorio dello Stato, tra espulsioni con accompagnamento alla frontiera e ordine di lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni nell'arco del 2015”.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *