Ponte sullo Stretto e infrastrutture connesse, Siracusano (FI): “Governo nominerà commissario per porto Tremestieri”

Matilde Siracusano FI
Matilde Siracusano

ROMA. “La realizzazione del ponte sullo Stretto dovrà essere l'occasione anche per costruire o ultimare tante infrastrutture connesse, che saranno fondamentali per il successo del collegamento stabile tra Sicilia e Calabria e per il futuro di queste due Regioni”. Così il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Matilde Siracusano, che aggiunge: “Tra queste c'è senza alcun dubbio il porto di Tremestieri, un'opera i cui lavori sono fermi da quasi due anni di grande importanza per l'economia di , ancor di più oggi in previsione dell'apertura dei cantieri per il ponte.

Serve una scossa, occorre ripartire al più presto e con rinnovato slancio. Ho chiesto al mio partito, Forza Italia, di sostenere insieme a me questa battaglia, e sono contenta che ciò stia avvenendo con grande convinzione. Oggi abbiamo una buona notizia per Messina. L'Aula della Camera dei Deputati ha approvato un ordine del giorno al decreto sul ponte sullo Stretto, presentato dalla collega deputata Patrizia Marrocco e al quale il Governo ha dato parere favorevole, che impegna l' a valutare la nomina di un commissario straordinario per il completamento del porto di Tremestieri.
L'esecutivo Meloni è intenzionato (con il prossimo provvedimento utile) a commissariare questa infrastruttura, circostanza che non si è realizzata attraverso un emendamento al decreto Ponte solo per un rischio inammissibilità legata al testo del provvedimento.
Avere un commissario per il porto di Tremestieri potrebbe imprimere uno sprint decisivo e un'accelerazione divenuta ormai indispensabile per riprendere i lavori di quest'opera e concluderli nel più breve tempo possibile”.