Ponte sullo Stretto, 5 milioni per viadotti Giostra. Germanà: “Collegamento stabile è attrattore fondi”

Germana Salvini Sicilians
Nino Germanà e Matteo Salvini

MESSINA. “Dopo l'incontro che ho promosso tra il sindaco di Messina Federico Basile e il vicepresidente del Consiglio dei Ministri Matteo Salvini su impulso del ministero delle Infrastrutture e , il Provveditore alle Opere Pubbliche per la Sicilia e la Calabria ha ottenuto un finanziamento di 5 milioni di euro per la delicata situazione dei viadotti denominati “O” e “P” di Giostra”. Così il senatore Nino Germanà (Lega), che aggiunge: “Il progetto esecutivo sarà sviluppato entro il 2023 e i lavori si concluderanno entro il primo trimestre del 2024. Impegno mantenuto, in tempi record, per la messa in sicurezza delle opere e il ripristino delle condizioni di agibilità. Si tratta di due viadotti fondamentali, ma non ancora fruibili, per il collegamento della zona Nord e Sud della città. Ci occuperemo anche di un'altra opera incompiuta: il porto di Tremestieri. Il si conferma costantemente uno straordinario attrattore di investimenti pubblici e privati: 20 anni fa contribuì al recupero dei fondi da parte della Comunità europea per completare gli ultimi lotti dell'autostrada Messina-Palermo e oggi fa convergere l'attenzione dal presidente del MAXXI di Roma per una nuova sede nella città dello Stretto e del Gruppo FS -conclude Germanà- con investimenti per l'ammodernamento e l'efficientamento della rete infrastrutturale siciliana”.