Ponte, 650.000 euro per il completamento della carta geologica dello Stretto di Messina

ponte siciliansPALERMO. Sicilia e Calabria insieme per la realizzazione della “Carta geologica nazionale”, il cosiddetto “Foglio Messina-Villa San Giovanni”, uno studio geologico dell'area di 649 chilometri quadrati che sarà interessata dalla costruzione del ponte sullo Stretto. A questo scopo è stata stipulata una convenzione tra la Presidenza della Siciliana e la Regione Calabria.
La realizzazione della Carta è finanziata dall'ISPRA, l'Istituto superiore per la protezione e la ambientale, con la somma di 650.000 euro che sarà destinata alle università di Palermo, Catania e della Calabria. Il documento costituirà un elemento di estrema importanza nella fase preliminare della realizzazione del ponte, in relazione soprattutto alla situazione sismica dell'area dello Stretto, e costituisce il completamento dello studio dopo quello denominato “Messina-Reggio Calabria” riguardante la zona attigua. Lo studio esaminerà tanto l'area terrestre (164 chilometri quadrati) quanto quella marina (485 chilometri quadrati).
Questa partnership, che coinvolgerà sia i Governi delle due Regioni che i due poli accademici, si avvarrà anche della prestazione di rilevatori, analisti ed elaboratori di dati geofisici, informatici e grafici.