Politica. Terme Vigliatore, Munafò nomina un governo tecnico per iniziare a governare

Munafò Terme Vigliatore

Il dovere governare nella maniera più serena possibile, vista l'impossibilità di ricucire i rapporti con coloro i quali lo hanno appoggiato in , ha portato il sindaco Domenico Munafò a mettere su una Giunta tecnica. Una decisione , ma alla fine fondamentale per potere iniziare a governare, cosi da poter ripagare coi fatti la fiducia che i cittadini gli hanno concesso in maniera ampia. Munafò ha nominato Anna Elisa Imbesi, 44 anni, professione avvocato; Domenico Magistro, 59 anni, professione ; Antonino Rappazzo, 62 anni, professione geometra, e Santo Buglisi, 75 anni, ex presidente della Figc di Barcellona e da anni nell'ufficio di gabinetto. Tutte le deleghe verranno rese note lunedì. L'impossibilità di trovare la quadra con i soggetti che avevano condiviso il proprio progetto, ha portato Munafò all'inevitabile decisione del governo tecnico. Il netto rifiuto della Emanuela Ferrara alla presidenza del Consiglio, ha fatto saltare definitivamente gli equilibri. Non sono da escludere nei prossimi giorni ulteriori colpi di scena in seno al civico consesso.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *