Pellegrinaggio a Tindari, controlli dei Carabinieri. Denunce e multe

20220204 101923Nelle ultime ore ieri i carabinieri delle stazioni di e Terme Vigliatore, coadiuvati dai militari del Radiomobile di Barcellona Pozzo di Gotto, hanno intensificato i controlli, concentrandoli soprattutto nelle aree maggiormente affollate e nelle aree di transito percorse dai pellegrini per raggiungere il Santuario della Madonna del Tindari. Obiettivi primari sono stati l’identificazione di soggetti di interesse operativo, la prevenzione e repressione dei reati in materia di
circolazione stradale con particolare riferimento alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche

e stupefacenti, nonché in materia di uso personale di droghe.

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno proceduto, segnalandola alla competente autorità giudiziaria per guida sotto l’influenza di alcool, nei confronti di una persona che, controllata alla guida di un’autovettura e sottoposta all’accertamento tramite è risultata positiva, con tasso alcolemico superiore ai limiti previsti. Inoltre, nel corso del servizio i militari dell’Arma hanno controllato 125 persone e oltre 90 autovetture con la contestazione di numerose violazioni al codice della strada per le quali sono state elevate sanzioni per l’ammontare di circa 10.000 euro con il di c5 autovetture sprovviste della copertura assicurativa obbligatoria.


Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.