#Palermo. Incendio in un centro scommesse a Brancaccio, tre arresti

operazione_polizia_550In piena notte appiccano il fuoco a un centro scommesse, ma un pattuglia della Mobile li blocca e li arresta per il reato di danneggiamento seguito da incendio. Scattano le manette per Andrea Clemente 35enne di via Conte Federico, Santo Di Giuseppe 41enne di Fondo Alfano e Salvatore Giordano 49enne di vicolo Palma.

Una pattuglia della Squadra Mobile di passaggio in via Portella della Ginestra, nel quartiere di Brancaccio, ha notato tre uomini mentre appiccavano un incendio a un centro scommesse. Giordano si era occupato di cospargere di benzina la saracinesca del locale, Di Giuseppe di appiccare il fuoco con un accendino, mentre Clemente aspettava in auto. I poliziotti prima li bloccano e poi spengono le fiamme, prima dell’arrivo dei Vigili del Fuoco.

Il titolare del centro scommesse, ascoltato dagli inquirenti, ha dichiarato di non avere mai ricevuto richieste estorsive.

L’Autorità Giudiziaria, dopo la convalida dell’arresto, ha disposto per i tre gli arresti domiciliari. Indagini sono in corso per chiarire i contorni della vicenda.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *