#Palermo. False griffe, sequestrati tremila capi

Guardia di Finanza Palermo FalsiSono passati pochi giorni dal maxi sequestro di tre milioni di prodotti irregolari nella zona di via e i finanzieri  di Palermo hanno scoperto tremila capi di abbigliamento e pelletteria con marchi contraffatti.
“Le Fiamme Gialle si sono insospettite in quanto durante un controllo è emerso che due colli provenienti dal Nord Europa, segnatamente dalla Germania e dal Regno Unito, avevano come destinatari operatori economici inesistenti” – spiegano dal Comando Provinciale di Palermo della .

E così, i finanzieri hanno effettuato controlli agli indirizzi indicati sui documenti di trasporto e hanno trovato due cittadini senegalesi intenti

ad aprire proprio gli scatoloni ricevuti, ai quali è stato chiesto di mostrare la documentazione fiscale giustificativa della merce appena giunta dall’estero.

I due non hanno fornito documenti e quindi i militari hanno controllato e verificato come i colli contenessero capi di abbigliamento e pelletteria con marchi visibilmente contraffatti.

Guardia di Finanza Palermo Falsi_2Durante una successiva perquisizione delle abitazioni dei due, sono stati trovati altri beni con simboli alterati.
Complessivamente sono stati sequestrati quasi tremila tra cinture, borse, sciarpe, maglie e scarpe recanti noti marchi quali Armani Jeans, Fendi, Gucci, Michael Kors, Louis Vuitton, Hermes, Adidas, North Sails, Burberry e Calvin Klein.
I due senegalesi  sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Palermo per aver introdotto nello Stato per il successivo commercio prodotti contraffatti, nonché per ricettazione.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.