Messina, tenta di rubare nella comunità dove è stato mandato: un mese di carcere per un minorenne

MESSINA. Ieri i poliziotti delle hanno dato esecuzione a una seconda misura cautelare emessa dal Tribunale per i Minorenni, questa volta in carcere, a carico di un minore già sottoposto alla misura del collocamento in comunità lo scorso dicembre. Il si è reso responsabile del reato di tentato furto all’interno della comunità in cui era alloggiato. Trasferito presso un istituto penale per minorenni, dovrà trascorrere un mese in carcere prima del rientro in comunità.

Carcere prigione Sicilians

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.