Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Servizi Sociali, FP Cgil: “Corsa contro il tempo per far pagare i lavoratori”

Una protesta dei lavoratori dei servizi sociali FP Cgil
Una protesta dei lavoratori dei servizi sociali FP Cgil

Ancora ritardi nel pagamento degli stipendi dovuti ai lavoratori delle cooperative che gestiscono i servizi sociali del Comune di Messina. A denunciarlo la FP Cgil di Messina, che da martedì scorso sta cercando di sbloccare le procedure.

“Ancora una volta ci scontriamo con un iter burocratico farraginoso -spiega il segretario generale della FP Cgil di Messina Clara Crocè– i cui effetti ricadono sempre sui soliti noti: i lavoratori che operano nei servizi sociali. Non riusciamo a comprendere i motivi per i quali le fatture alle cooperative sono pagate con enorme ritardo.

Ad alcune di esse, infatti, il Comune deve ancora liquidare quelle di novembre e dicembre, ma nonostante tutto pagano regolarmente gli stipendi.

Non possiamo fare a meno di sottolineare che il ritardo nell’attestare gli impegni di spesa da parte del ragioniere generale Nino Cama ha causato  un blocco nella preparazione degli atti di liquidazione delle somme.

A ciò si aggiunge la notevole mole di lavoro che grava sul personale precario del Dipartimento Servizi Sociali  che a causa dell’utilizzo solo per 18 ore settimanali non si riesce a smaltire. Le determine e gli atti di liquidazione fanno la spola tra Palazzo Zanca e il Dipartimento in attesa di essere vistate. Tutto questo è inaccettabile –aggiunge la Crocè. Nei giorni scorsi abbiamo sollecitato il vicesindaco Guido Signorino perché acceleri un iter che non è sopportabile e che mal si concilia con le esigenze di chi aspetta lo stipendio per mettere qualcosa in tavola”.

La FP Cgil ricorda i due atti d’indirizzo ai dirigenti firmati dal sindaco Renato Accorinti, nei quali si stabilisce la priorità del pagamento delle fatture per i servizi sociali visto che con quelle somme si pagano gli operatori.

“Direttive che a quanto pare non sono prese in considerazione dalla dirigenza -commenta il segretario generale della FP Cgil. Grazie all’impegno del vicesindaco Signorino martedì scorso il ragioniere generale Cama ha firmato tutte le determine di impegno della spesa per le aggiudicazioni della gare di appalto. Ieri sono stati firmati gli atti di liquidazione relative ai mesi di gennaio e febbraio per gli asili nido e i Centri di Aggregazione Giovanile. Mentre per il servizio di assistenza domiciliare ai disabili si attende lunedì il rientro in servizio della responsabile per la preparazione degli atti di liquidazione”.

La FP Cgil ha richiesto un incontro urgente per discutere dell’iter dei pagamenti alle cooperative sociali al vice sindaco Signorino, all’assessore ai Servizi sociali Nino Mantineo, al ragioniere generale Cama e al segretario generale Antonio Le Donne.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.