Messina città della musica e degli eventi: Confcommercio Messina pronta a mettersi al lavoro

MESSINA. “Una opportunità straordinaria per il tessuto produttivo cittadino”. Così il presidente di Confcommercio Messina Carmelo Picciotto definisce il progetto “Il Natale della Rinascita”, la strategia di eventi e marketing territoriale promossa dall’amministrazione comunale nell’ambito del piano promozionale “Messina città della Musica e degli Eventi”. Una intuizione straordinaria, come la definisce Picciotto, che “per la prima volta finalmente unisce le diverse forze della città: il mondo dell’imprenditoria e quello della cultura e dello spettacolo, mettendoli in rete nell’ottica di un ambizioso progetto di rigenerazione urbana nel quale la città diviene protagonista. Si tratta di un esperimento che ha fatto grandi alcune delle più vivaci realtà italiane – spiega Picciotto. Messina, per sua vocazione, è una straordinaria location naturale per eventi di grande attrattiva turistica. L’idea di sfruttare questo palcoscenico naturale e mettere insieme imprenditori, amministrazione ed esperti del settore

eventi non può che fare da moltiplicatore del potenziale naturale finora dimenticato, quando non svilito, della città. Messina deve diventare un diffuso villaggio turistico ed attrarre visitatori e investitori da altre realtà. E’ giunto il momento di uscire dal torpore e spingere sull’acceleratore. Il Natale deve essere l’inizio, un test per un esperimento che deve divenire prassi consolidata, anche in vista della prossima stagione estiva. Come Confcommercio siamo già al lavoro e siamo pronti, non solo a sposare l’iniziativa ma a supportarla fattivamente mettendo a disposizione, forze, uomini e mezzi per il futuro della città.”

Carmelo Picciotto, presidente di Confcommercio, durante una conferenza stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *