Maltrattamenti alla ex compagna davanti ai figli, arrestato 37enne barcellonese

 

Milazzo Commissariato Polizia SiciliansNuovo caso di violenza domestica ha scosso la città di Barcellona, portando all'arresto domiciliare di un di 37enne, accusato di nei confronti della sua ex compagna di Milazzo. Le presunte si sarebbero verificate all'interno dell'ambiente familiare, sotto gli occhi dei figli minori della donna.

L'ordinanza cautelare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Barcellona, è stata eseguita dagli agenti della polizia del Commissariato di Milazzo. La gravità dell'accusa è ulteriormente aggravata dal fatto che gli atti di violenza sarebbero stati commessi alla presenza dei bambini, i quali hanno dovuto assistere agli episodi di presunta violenza.

Il pubblico ministero del pool di magistrati responsabile delle procedure di “Codice rosso” per la tutela delle fasce deboli ha richiesto che 37enne fosse tradotto in carcere. Tuttavia, il giudice Sidoti ha deciso di applicare la misura degli arresti domiciliari, con l'aggiunta dell'applicazione di un braccialetto elettronico, in attesa dell'interrogatorio di garanzia che si svolgerà in presenza del suo difensore, l'avvocato Diego Lanza.

Questa vicenda triste e allarmante evidenzia ancora una volta l'importanza di affrontare seriamente il problema della violenza domestica. Gli episodi di violenza che avvengono tra le mura domestiche hanno conseguenze devastanti per le vittime, in particolare quando i bambini sono costretti ad assistere a tali atti traumatici. È fondamentale che la società e le istituzioni si impegnino per contrastare questa forma di abuso e proteggere le vittime, garantendo un ambiente sicuro per loro e per i loro figli.