#Enna. Adottato ad Agira il Codice di comportamento dei dipendenti comunali

agira-panorama-670x502 (1)La Giunta municipale di Agira ha  predisposto il Codice di comportamento dei dipendenti comunali.

Previsto dalla legge Anticorruzione 190/2012, il Codice definisce i doveri minimi di diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta per i pubblici dipendenti.

Dovranno osservarlo i dirigenti e i dipendenti dell’Ente, ma anche, per quanto compatibile, tutti i collaboratori o consulenti, con qualsiasi tipologia di contratto o incarico e a qualsiasi titolo, i titolari di e di incarichi negli uffici di supporto agli organi di direzione politica dell’Ente e i collaboratori a qualsiasi titolo di imprese fornitrici di beni o servizi che realizzano opere nei confronti dell’amministrazione.

“Il codice – ha detto il sindaco Maria Greco – ribadisce una serie di principi generali come lo svolgimento dei propri compiti nel rispetto della legge, e l’obbligo di osservare i principi di indipendenza, imparzialità contenimento dei costi, senza nuocere agli interessi o all’immagine del Comune”.

alt="Il deputato del Pd Maria Greco" width="187" height="213" />
Il deputato del Pd e sindaco di Agira Maria Greco

Nel Codice, tra l’altro, è previsto che il dipendente, per quanto concerne il rapporto con gli utenti, risponda alle varie comunicazioni senza ritardo e comunque, nel caso di richiesta scritta, non oltre il 30esimo giorno, operando con spirito di servizio, correttezza, cortesia e disponibilità.

Il dipendente, inoltre, nel rispondere alla corrispondenza, a chiamate telefoniche e ai messaggi di posta elettronica deve agire nella maniera più completa e accurata possibile.

“Per garantire la massima partecipazione dei soggetti interessati – ha detto il sindaco Greco – è stata attivata la procedura aperta al fine di acquisire eventuali proposte e osservazioni in merito alla stesura del Codice, nello specifico dopo l’avviso pubblico si invitano le organizzazioni sindacali rappresentative, le associazioni dei consumatori e degli utenti e altre associazioni o forme di organizzazioni rappresentative di particolari interessi a far pervenire entro fine del mese le proprie proposte e osservazioni in merito all’ipotesi di Codice di comportamento, ogni contributo sarà tenuto in considerazione se compatibile con la normativa”. Il codice è consultabile presso il sito del comune.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.