Emergenza coronavirus: senza reagenti Papardo e Cutroni Zodda, in affanno il Policlinico

MESSINA. Senza reagenti per i tamponi del coronavirus gli ospedali Papardo e Cutroni Zodda di Pozzo di Gotto, in esaurimento anche le scorte del Policlinico di Messina. Al Papardo dovrebbero (ma il condizionale è d’obbligo) arrivare domani, mentre non si sa quando sarà rifornito il nosocomio barcellonese, che sabato scorso ha utilizzato gli ultimi. Top secret, si sa soltanto

che sono agli sgoccioli, il numero dei reagenti ancora disponibili al Policlinico. Intanto nel Messinese il numero di contagiati aumenta e oggi si è arrivati  a 133: ben 18 in più di ieri.

Barcellona pretriage CutroniZodda Sicilians
Il pre-triage dell’ospedale Cutroni Zodda di Pozzo di Gotto

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.