Cani avvelenati a TermeVigliatore, individuato dai Carabinieri il responsabile

inbound5959503180908554057
Uno dei cani avvelenati

E’ stato individuato il responsabile dello spargimento di numerose esche e bocconi avvelenati in Contrada Rosa di Terme Vigliatore che aveva causato la morte di due cani.

A seguito di denuncia, la Stazione Carabinieri di Terme Vigliatore diretta dal Maresciallo Antonino

Sottile aveva immediatamente avviato le conseguenti attività investigative. Le analisi autoptiche-tossicologiche effettuate, confermavano nel frattempo la morte per avvelenamento degli animali.

Grazie alle immagini dei sistemi di è stato così possibile individuare il responsabile del reato. Si tratta di un settantacinquenne del luogo che aveva seminato in più punti i bocconi avvelenati. L’uomo è stato quindi segnalato all’Autorità Giudiziaria, con reati puniti dagli art. 544-bis e 544-ter del Codice Penale.


Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.