Basket in Sicilia. Cade l’Orlandina, vince solo Agrigento

Jackson-Diario-Partenopeo-660x375Turno non certo felice per i quintetti siciliani impegnati nei vari palazzetti dell’Italia. In Serie A una coraggiosa Orlandina non riesce a superare l’ostacolo impervio di Roma, che alla fine riesce a vincere di soli tre punti.

In B2 Gold Barcellona ha molto da recriminare con se stessa per il risultato ottenuto in casa contro Casale. Cade pure Trapani contro il modesto Veroli. L’unica nota positiva in questo turno di B2 viene da Agrigento, che batte agilmente Napoli.

ORLANDINA La partita a Capo d’Orlando con la Roma ha regalato palpitazioni forti ai tifosi della squadra di casa, che senza i due giocatori americani hanno dato battaglia a una delle compagini più forti del torneo,

cedendo solo alla fine sul 70-73. La classifica recita ancora zero punti, ma mettendo in campo sempre quest’agonismo la compagine siciliana troverà presto la vittoria. Il prossimo turno l’Uper Orlandina andrà a Cremona.

B2 Gold

BARCELLONA E’ una partita gettata al vento quella di Barcellona, che all’intervallo lungo si trovava avanti di 14 punti. Ma alla fine perde con il Casale 61-64.

TRAPANI E’ una partita piena di rimpianti quella della Pallacanestro Trapani, dopo che gli ospiti sono stati avanti di nove lunghezze a cinque minuti dal termine. Ma subiscono la rimonta e il canestro del sorpasso con il talentuoso Legion. Veroli batte Pallacanestro Trapani 82-79 Questa sconfitta apre parecchi interrogativi ai granata.

FORTITUDO AGRIGENTO Una grande vittoria della Fortitudo Agrigento (nella foto), che batte 81-75 Givova Napoli ai supplementari, mostrando grande carattere e determinazione. Degni di nota nei padroni casa i 20 punti messi a segno da Williams e Saccagi.


Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.