Barcellona PG, scomparsa di Salvatore Chiofalo, le indagini sarebbero ad un punto di svolta

Auto Salvatore Chiofalo Sicilians Barcellona
L'auto bruciata e i carabinieri

Ci sarebbero quattro indagati con l'accusa di concorso in e distruzione di cadavere, nell'ambito dell'indagine sulla scomparsa del 32enne Salvatore , scomparso  il 27 agosto 2016 a Barcellona Pozzo di Gotto.  La sua auto, una Toyota Land Cruiser, fu trovata bruciata il giorno della scomparsa in località Praga, zona collinare di Barcellona Pozzo di Gotto.  Del corpo del giovane fino adesso, nessuna notizia. Le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto diretti dal Capitano Lorenzo Galizia sarebbero ad un punto di svolta. Gli investigatori avrebbero individuato i responsabili e nelle prossime settimane potrebbero esserci importanti novità.