Barcellona PG, grave incidente in via Petrarca: Vigile Urbano in codice rosso in ospedale

20230821 171254Un gravissimo incidente stradale ha scosso la tranquillità di Barcellona Pozzo di Gotto, precisamente in via Petrarca, dove un furgoncino Transit è stato coinvolto in un grave sinistro. Il fatto è avvenuto poco prima delle 17 e ha causato ferite gravi a un 60enne vigile urbano fuori servizio.

Le circostanze esatte dell'incidente sono ancora oggetto di approfondite indagini da parte della Polizia, ma al momento ciò che è certo è che il furgoncino ha investito il vigile urbano mentre quest'ultimo stava posizionando del materiale nel portabagagli della sua Fiat Croma. L'impatto è stato così violento da causare anche a due vetture parcheggiate nelle vicinanze. 20230821 165538

Le ferite riportate dal vigile urbano sono gravi, in particolare alla gamba destra. L'uomo sarebbe stato trascinato per alcuni metri in seguito all'urto, e il suo stato è stato descritto come critico. Sul posto sono giunti immediatamente i soccorsi, che hanno provveduto a stabilizzare il 60enne e a trasportarlo d'urgenza presso l'ospedale per le cure necessarie. La sua condizione è attualmente seguita con grande attenzione dai medici.

Il conducente del furgoncino Transit, coinvolto nell'incidente, è rimasto visibilmente sotto shock. L'uomo nelle prossime ore verrà sottoposto ai test necessari per accertare la presenza di eventuali sostanze psicotrope o alcoliche nel suo organismo, nel tentativo di capire le cause dell'incidente. Gli inquirenti stanno lavorando con determinazione per ricostruire ogni dettaglio della dinamica e per stabilire eventuali responsabilità.

I residenti e la comunità locale è rimasta scossa da questo tragico evento, e la notizia si è diffusa rapidamente suscitando preoccupazione e vicinanza nei confronti del vigile urbano coinvolto e della sua famiglia.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.